Quando una foto inspira un viaggio

La presentazione di un libro di viaggio con annessa proiezione di foto, si può trasformare in una perfetta occasione per farsi venire voglia di viaggiare e fare nuove esperienze, nuove foto.

 

 

 

 

L’evento in questione è stato sabato 21 ottobre, quando nella nostra sede abbiamo ospitato Marco Grippa ed il suo libro: PAMIR EXPRESS In viaggio in Asia centrale… Era la nostra prima esperienza di presentazione di un libro di viaggio, e abbiamo scelto questo in particolare perché ci ha offerto una nuova prospettiva sulla fotografia. Marco ci ha raccontato con modestia e curiosità la sua esperienza ed é stato bravissimo a spiegarci le immagini da lui scattate, e le esperienze da lui vissute durante i suoi viaggi.

“Oltre le sponde orientali del mar Caspio, se si prosegue verso est, si apre una steppa desertica, arida, apparentemente sconfinata. Si può pensare che quello sia l’infinito”.

Questo il preludio del libro, che promette di portare il nostro sguardo a ciò che potenzialmente potremmo vedere, se solo ci spingessimo dove forse non siamo ancora pronti a fare, se solo ci lasciassimo andare a ciò che c’è la di là di monti che forse non sappiamo nemmeno pronunciare, verso paesi che esistono solo perché disegnati sulle carte geografiche.

Marco presenta il libro

Marco con il racconto di chi è, di cosa fa, ma soprattutto dove e come viaggia, ci invoglia ad intraprendere nuove avventure. Ci spinge a cercare in noi ma anche e soprattutto negli altri la voglia di scoprire e condividere ciò che ancora di bello c’è nel mondo. Colori, suoni, sapori e luoghi.

Perchè il vero viaggio non è turismo. Il vero viaggio è prendere il proprio bagaglio e partire per vedere il mondo, esplorandolo con gli occhi innocenti di chi vuole scoprirlo attraverso le persone che lo abitano, i cieli che lo coprono e, perchè no, attraverso l’obiettivo della macchina fotografica.

 

Buona luce e buon viaggio!

Facebooktwitterpinterest

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *